Ed ecco cari lettori finalmente giunti al momento che tanto attendevamo dopo esserci fatti attrarre, attraverso le parole di Ilaria Tuti, nella rete di Teresa Battaglia e delle sue storie professionali e umane! Giovedì sera alle ore 19.00 la biblioteca Guarneriana ci ospiterà per conoscere dalla voce di Ilaria, a dialogo con Angelo Floramo, alcuni accenni di che accade in questo angolo della nostra terra che si è scoperta così incline al giallo ed alla tensione. NINFA DORMIENTE (Longanesi) è il nuovo capitolo che ci aprirà le porte sull’esistenza di Teresa, del suo maldestro assistente e di… beh adesso non possiamo svelarvi tutto! Non mancate!

E TRA POCHISSIMISSIMO…


PICCOLE CURIOSITA LETTERARIE…

Lettori, ricordate il taccuino dello scrittore di cui vi abbiamo parlato recentemente? Per la “legge dell’attrazione letteraria” nota in tutto il mondo in settimana al primo taccuino se ne è aggregato un secondo di cui ovviamente potevamo non parlarvi? Certo che no! Venerdì scorso, come sapete, abbiamo incontrato lo scrittore veneziano Paolo Ganz che si è presentato alla presentazione col suo mitico…taccuino!!! Anche Paolo ci ha raccontato come i taccuini siano per lui uno strumento importantissimo del suo lavoro, per raccogliere ricordi, fissare frammenti, iniziare ad intessere trama e ordito del proprio lavoro.

Taccuini di lavoro di Paolo Ganz e Gabriele Clima

Sia Gabriele Clima che Paolo Ganz poi, senza parlare tra di loro, ci hanno raccontato una cosa identica che è un bel collante autentico nel lavoro degli autori: i taccuini lungo il tempo conservano le modifiche nelle storie, nei ricordi, nel lavoro e quindi nel risultato che giunge tra le mani di noi lettori.

Ringraziamo Gabriele e Paolo per queste piccole confessioni pubbliche e s periamo, con questi due brevi interventi, di avervi regalato un piccolo ma piacevole spaccato sull’operato quotidiano degli autori.

Annunci

Cari lettori, il 24 maggio alle ore 19.00 un bellissimo incontro ci preparerà al meglio ai viaggi estivi ed al caldo in arrivo: Paolo Ganz, scrittore e cantautore veneziano doc, a dialogo con Chiara Fenzo, ci porterà nelle pagine delicate di una riflessione, in punta di coda e in sinfonia di baffo, che i felini mediterranei e l’odore del mare hanno portato alla sua mente e dal li pian piano fino alla carta.


Cari lettori, vogliamo condividere con voi un attimo dal grande e bel valore che è entrato di diritto nei bei ricordi della libreria martedì mattina quando, come sapete, abbiamo “lavorato fuori sede”.
Grazie all’attività vivacissima delle insegnanti del plesso scolastico di Fagagna i piccoli lettori hanno avuto modo di partecipare all’iniziativa “Adotta l’autore” e di sentire dalla viva voce dello scrittore come lavora, scrive, riflette, studia, per arrivare alla pagina scritta. Quest’anno è toccato allo scrittore Gabriele Clima l’occasione affascinare tutti con le sue parole e davvero siamo stati felici,rapiti e siamo usciti tutti dall’incontro affamati di altre storie.
Per tutti i ricordi ne riportiamo uno con la foto sottostante: ecco uno dei mitici taccuini di scrittura che moltissimi autori usano come “armi d’ordinanza” per raccogliere informazioni, osservazioni, curiosità, che poi diverranno storie e da storie racconti e da racconti a libri, si, proprio i libri che tanto amiamo stringere tra le mani. E da ultimo, un appunto che vi meraviglierà: all’affermazione che leggete è seguito un fragoroso applauso partito spontaneamente dai bambini, bello no? Noi pensiamo di sì!

Un grazie enorme a tutta la scuola ed al comitato genitori che ci ha permesso di “essere partner” in questa bellissima avventura.


Lesto si avvicina il felino…


Venerdì 24 maggio alle ore 19 super appuntamento con Paolo Ganz, scrittore e cantautore veneziano doc, che ci porterà nelle pagine delicate di una riflessione, in punta di coda e in sinfonia di baffo, che i felini mediterranei e l’odore del mare hanno portato alla sua mente e dal li pian piano fino alla carta.


ma in serbo abbiamo anche molti altri appuntamenti eh!

…e ancora…