Qualche pensiero sgrammaticato…

Un tranquillo sabato pomeriggio d’estate.
Sta per arrivare il Ferragosto, La Festa dell’Estate, con tutte le maiuscole, che poi tanto festona non è dato che per lo più chiude un po’ la stagione per molti vacanzieri, ma tanto vale, prendiamola per Festona con la F maiuscolona e via. Insomma, in un tranquillissimoSenza nome 1-page-001 sabato pomeriggio d’estate la libreria, che sarà chiusa per ben tre giorni, rivela un po’ la sua attitudine all’enciclopedismo dell’umanità, mi spiego! In giorni “normali” dell’anno, in cui la gente fa cose “normali” e vive i giorni “normalmente” anche la libreria “normalmente vive” ma, ma , ma… Ah i sabati d’estate quante cose cose accadono che il resto dell’anno restano celate nelle pieghe della normalità! I clienti abituali calano, diretti a tutta birra verso le spiagge, i monti e i laghi, mentre i clienti non abituali crescono all’apparire dei così detti “turisti”. Che bellezza! In pochi giorni, in verità non molto caldi, entrano dalla porta aperta, senza il drin drin dello scacciapensieri appesovi (ebbene sì è uno scacciapensieri da un euro risistemato alla bell’e meglio dalla libraia perchè la tanto sognata campanella d’ottone alla Dickens ancora, dopo nove anni e mezzo, non è stata 13668723_10210290628210999_3238927894539885758_oreperita!), umanità tra le più varie, nazionalità mixate e molti friulani sparsi per il globo che se ne tornano al natio suolo (molti nemmeno nati qui ma che tornano tra le colline col cuore gonfio di un bel Friuli narrato da zii, nonni e parentado vario), insomma: che bello starsene qui ad annoiarsi un po’ nei lunghi tempi fra un cliente e l’altro, sentire il tintinnare delle tazzine riposte da Christian e Stefano al caffè, godersi il bianco del Duomo che fa splendere il cielo di un azzurro assurdo (grazie a Catia per avermelo fatto notare poco fa), scrivere queste poche righe per lo più sgrammaticate pensando che tre giorni via da questo posto saranno bellissimi, per arieggiare i pensieri e godersi il mare e gli amici-famiglia, ma sarà bellissimo ritornare qui mercoledì mattina a ricevere i pacchi coi libri ordinati e attraverso questi scopre sempre un po’ più di voi che state leggendo queste poche confuse righe! A prestissimo amici! Ci rivediamo mercoledì 17 agosto qui in libreria! (*)

 

* Testo non rivisto, non corretto, scritto di getto, scusate lo ammetto, abbiate pietà! Manu

La parola all’apprendista libraio!

Gentili clienti mi chiamo Simone Pizzocaro, in queste tre settimane hoHunt lavorato in libreria per l’alternanza scuola-lavoro nelle quali ho imparato diverse attività di libreria.
Ho scelto di fare la mia prima esperienza con l’ alternanza scuola-lavoro qui in libreria perchè, fin da bambino, mi è sempre piaciuto leggere libri, quindi appena ho saputo che si poteva fare un’ esperienza lavorativa qui ho colto questa occasione.
In questo periodo ho capito che le recensioni per i librai sono molto importanti perchè aiutano quando è necessario consigliare un libro ad un cliente.
Durante l’ultima settimana ho scritto una recensione sul primo romanzo di Andrew Fukuda ho scelto questo libro perchè mi piace il genere e perchè me lo hanno regalato.
Ecco quindi qui sotto la recensione di The Hunt. spero che vi piaccia arrivederci e a presto

The Hunt
The Hunt è il primo volume di una trilogia di libri scritti da Andrew Fukuda pubblicati da il castoro editore.
Il primo volume della collana è uscito in  Italia nel maggio del 2013, la trama è ambientata in America in un’ epoca in cui gli esseri umani, chiamati eminidi, sono stati cacciati e uccisi da dei vampiri, chiamanti Gente, ma non tutti gli eminidi sono stati uccisi.
Alcuni eminidi sono prigionieri in una riserva in un centro di ricerca, protetti da una cupola di vetro, mentre altri vivono nelle città cercando di passare innoservati alla Gente mettendo a dura prova la loro resistenza fisica e mentale.
Uno di questi eminidi è Gene che, durante una notte sfortunata, viene obbligato a partecipare alla caccia dei suoi simili così si trova nel mezzo di una lotta per il salvataggio della sua specie, ma nel frattempo Sì ritrova ad essere sia vittima che carnefice perché deve anche cacciarli.

Questo romanzo è stato classificato come uno Young Adut con tratti romance, sarebbe più giusto definirlo un romanzo sperimentale e innovativo, di difficile classificazione perché unisce diversi generi.
Personalmente pensavo che in questo libro si parlasse della caccia, ma mi sbagliavo poiché si parla della difficoltà di essere un essere umano in un mondo dove tutti sono pronti a ucciderti, della necessità di negare la propria natura per sopravvivere quando tutti quelli che ti stanno attorno sono diversi e  del bisogo di interagire con qualcuno che possa comprenderti.
La scrittura di Fukuda è chiara e divertente, ma pur essendoci dei buchi nella trama, ad esempio il fatto che lui viene scoperto fino all’ inizio della caccia e del suo piano,  ci sono dei veri e propri colpi di scena narrativi in The Hunt.

 

 

Una Meister novità!

Cariissimi, una comunicazione di servizio vi giunge per spiarvi una novità che per tre settimane coinvolgerà la libreria.
Da martedì 5 luglio fino a venerdì 22  luglio dal martedì al venerdì quando verrete a trovarci troverete un baldo giovane tutto intento ad imparare ed aiutarci: Simone, dellaapprendista-stregone scuola Manzini, ha scelto la libreria per il suo periodo di alternanza scuola lavoro e questo ci riempie di felicità, quanto é bello infatti che un diciassettenne desideri imparare il mestiere del libraio? Bellissima cosa non trovate?
Diciamo dunque che queste tre settimane potrete immaginare di entrare in libreria come alla scuola guida “Scusate sto imparando” e Simone si starà guadagnano sul campo la “patente per i libri” e allora, vista la pazienza certosina che avete avuto (e tuttora avete) con noi in questi anni di apprendimento del mestiere, sappiamo che sarete i clienti giusti al momento giusto, insomma esibite la vostra “patente di Meister lettori”!

Vi aspettiamo per le letture estive!

 

Libreria W. Meister & co. snc di Nicli e Malisano
P.zza Vittorio Emanuele II n.1
33038 San Daniele del Friuli (Ud)
tel.+39 0432 941 271
w.meister@libero.it
p.i. 02672670300
*******************
Ai sen. del D.Lgs 30/06/03, n.196 – “Codice in materia di protezione dei dati personali” le informazioni contenute in questo messaggio ed eventuali allegati sono riservate e ad uso esclusivo del destinatario. Persone diverse dallo stesso non possono copiare o distribuire il messaggio a terzi. Chiunque riceva questo messaggio per errore, è pregato di distruggerlo e informare immediatamente il mittente . (This email and the contained information  are confidential and intended solely for the exclusive use of the individual to whom it is addressed. If you are not the intended recipient, this email should not be copied, forwarded, or printed for any purpose, or the contents disclosed to any other person. If you have received this email in error, please notify the sender and delete the email. )

#lacartolinapiubrutta2016 !!! Spedite spedite spedite!

tumblr_lbd8n6hq201qbyf2jo1_5001Cari amici, a grande richiesta degli speditori folli torna il concorso
LA CARTOLINA PIÚ BRUTTA DELL’ESTATE
nella sua sfavillante terza edizione!
SCOVATE E SPEDITECI LA CARTOLINA PIÚ BRUTTA!
Facile dite voi? Mmmm… solo all’apparenza! Purtroppo sempre più spesso sugli espositori girevoli che penzolano nelle località di villeggiatura si trovano cartoline belle, bellissime, di netto buon gusto,
insomma, che amarezza!
Noi dediti al culto del kitsch, del camp, del brutt, restiamo allibiti, dove, dove sono le buone brutte vecchie cartoline imbarazzanti che non si scordano mai? Ecco, noi vogliamo proprio queste! Spediteci indi la summa del cattivo gusto ritenuto gran buon gusto e potrete vincere la terza edizione!

#Il concorso ha la durata di mesi 3 dal 21 giugno al 21 settembre 2016,terzo+cartoline+brutte+torino+superga+disgrazia+mole ultimo giorno valido per la spedizione (farà fede il timbro postale) # I vincitori scelti dalla Meister giuria tecnica, e il vincitore designato dalla giuria popolare (verrete avvisati quando si apriranno le votazioni e delle loro modalità), vinceranno un dono.
#Tutte le cartoline ricevute potranno essere ammirate in corso di gara in libreria, su facebook a #lacartolinapiùbrutta2016, o attraverso twitter cercando la libreria o su instagram cercando dattidellearie. In calce al messaggio trovate l’indicazione dell’indirizzo a cui spedirle!
ATTENZIONE!!! RICORDATE DI LASCIARCI UNA INDICAZIONE SU COME RINTRACCIARVI IN CASO DI VINCITA (indirizzo, n. di telefono, e-mail).

ATTENZIONE! Valgono solo cartoline spedite, o recapitate a mano, fino al 21 settembre, non spedire via e-mail, lo scopo è infatti riscoprire il piacere di un gesto  che va perdendosi.
Quindi augurandovi buona estate e in alto le cartoline vi diciamo:
PARTECIPATE NUMEROSI CON LE VOSTRE CARTORRIBILINE!!!

Libreria Meister p.zza vitt. Eman. II, 1
33038 San Daniele del Fr. (UD)  ITALY

18 GIUGNO LETTI DI NOTTE: DA SERA A NOTTE RICCO PROGRAMMA

Cari amici, anche quest’anno puntuale come il Natale (visto il tempo…)  torna Letti di notte, l’iniziativa creata anni addietro da MarcosyMarcos e Letteratura rinnovabile e che ancora una volta ci consente di unirci a tutto lo stivale sotto il nume tutelare dei libri e del nostro piacere di stare insieme! Non rubo altre righe alla vostra impazienza di saperne di più e vi lascio al super programma che con la Biblioteca Guarneriana (un grazie doveroso a tutti loro e a Damatrà) davvero rende San Daniele per una notte un paese di storie, da 13417614_281460688869343_1367874370169320344_nnarrare, da ascoltare e soprattutto da vivere.

Dalle 18.30 Notte in biblioteca
presso la Biblioteca Guarneriana  (attività su prenotazione, per info 0435 94 65 60)

Dalle 20.30 circa ritrovo presso la libreria Meister


Dalle 21.00 circa partenza della Caccia al tesoro
 dalla biblioteca con bimbi e Treasure-Huntgenitori per poi proseguire con genitori e Meisterlettori in libreria e nella piazza!

Dalle 22.00 circa
– Nomina vincitore locale dell’ Italian Book Challenge con super premio!
– Avvio terza edizione #lacartolinapiùbruttadell’estate !

Dalle 22.30 circa la Meister Café: Lettura in anteprima di Walter&Alter
di Alessandro Di Pauli e Dario Paolo D’Antoni
commedia grottesca per 4 attori sull’identità sessuale ai tempi Senza-nome2di internet

Durante la serata inoltre aderiremo alla campagna #hugabrit:
facciamoci una foto abbracciando forte forte il nostro britannico Christian per dire@pleasedontgouk contro la Brexit

Durante la serata molti pizzini e bricioline costantinopolitane per conoscer, parlare, viaggiare con la mente e il cuore verso la città per una notte: Costantinopoli

e, se ve lo state chiedendo, libagioni, spiluccamenti, rinfrescazioni lungo il corso della serata, sì!

Sentitevi liberi di raggiungerci in ogni momento e di recarvi verso la vostra casetta per abbrandarvi liberamente, che sia una serata di sommo piacere e il dovere lasciamolo per la sveglia della domenica!   

Vi spettiamo numerosissimi e portate chi volete! M&P

 

 

 

Guglielmo Manenti LA METAMORFOSI

Dialogo artistico-filosofico tra
Guglielmo Manenti e Alessandro Di Pauli ispirato a
La Metamorfosi
mercoledì 15 giugno ore 18.30  Meister CaféMetamorfosi

Ritorna a San Daniele l’artista siciliano che in passato ha conquistato l’interesse della collinare attraverso le sue originali illustrazioni: questa volta Guglielmo Manenti, presenta al Meister Café un estratto della mostra ispirata al racconto “La Metamorfosi” di Franz Kafka.
La “favola oscura” che l’artista propone attraverso le sue tavole, per la maggior parte in bianco e nero, è un invito a spiare da vicino gli angosciosi cambiamenti del protagonista, Gregor Samsa, trasgredendone l’intimità e superando la soglia che divide la sfera interna da quella esterna.
L’incontro, nato dalla collaborazione tra Servi di Scena, Meister & Co. Libreria & Café e Daydreaming Project di Trieste, sarà animato da un dialogo performativo tra un insolito Manenti-Gregor e il drammaturgo Alessandro Di Pauli 

La storia del più famoso uomo-scarafaggio della letteratura novecentesca ha ispirato l’artista nella realizzazione di alcune tavole a contrasti cromatici che ricordano la freddezza di una mattinata piovosa e la meccanica routine a cui vorremmo sottrarci ma, per mancanza di coraggio, finiamo con l’esserne partecipi.

 Il tutto arricchito da bucolica ironia! M&P

Vi ricordiamo il prossimo appuntamento: sabato 18 giugno con l’annuale incontro
per Letti di Notte!

header