Dove non osano i grandi!

 

Emozioni, Mies van Hout, Lemniscaat ed.

Sono noiosa a parlar sempre di libri.

Fanno rabbia i libri scritti coi piedi.

Sono soddisfatti i pedi riposati.  

Saper dire ciò che non si sa spiegare, saper scovare in ciò che si vorrebbe poter dire.

Un albo di una leggerezza senza pari che si fa guardare come una scia marina sotto il sole e che allo stesso tempo va in profondità nelle onde che non si possono nominare di tanti sentimenti che s’infrangono quotidianamente contro le nostre rive.

Un’immagine, una parola.  Degno del grande Contrari di Pittau e Gervais (Il Castoro), basta poco a van Hout per riportare tutti i sentimenti, anche i più forti ed innominabili, nella normalità della crescita. Il total black fa da specchio riflettente ai colori e ai sentimenti che rinchiude tra le sue pagine.

Ce piace!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...