Venerdì 17, ore 19, NEMMENO IL TEMPO DI SOGNARE di Pierluigi Porazzi, presenta Vincenzo Sarcinelli

porazziAmici, nel giorno più nero dell’anno, il fatidico venerdì 17 che molte persone fa rintanare in casa, la W. Meister, in collaborazione con la biblioteca Guarneriana, vi regala l’occasione di conoscere i verissimi toni del noir, virati al black, con un po’ di rosso sangue!

Dopo l’Ombra del Falco Pierluigi Porazzi, introdotto dallo scrittore Vincenzo Sarcinelli, qui in libreria alle ore 19.00,  torna con noi per raccontarci tutti i segreti del suo nuovo libro Nemmeno il tempo di sognare (Marsilio) che sta riscuotendo ottimo successo e racconta un Nordest in balia di corruzione e ricatti, di poteri arroganti e opprimenti, infatti…

…nemmeno all’inferno può fare così caldo. È una torrida estate, a Udine, quando il giudice Martello viene chiamato sul luogo di un atroce delitto. In un appartamento del centro è stata uccisa e orrendamente sfigurata Barbie, un transessuale molto popolare in città, che si guadagnava da vivere prostituendosi. L’ispettore di polizia Raul Cavani, a cui è stato assegnato il casoflowers - Copia in breve tempo arriva ad arrestare un sospettato. Su incarico della famiglia dell’indiziato, anche l’ex agente Alex Nero inizia a indagare sull’omicidio, scoprendo che Barbie filmava gli incontri con i suoi clienti più potenti e facoltosi. L’indagine si sviluppa nel mondo della prostituzione, coinvolgendo personaggi illustri e apparentemente insospettabili. La soluzione del mistero arriverà al termine di un percorso di dolore e di sangue, in cui niente è come sembra e ognuno ha qualcosa da nascondere.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...