Cari amici, gentili clienti, dopo tante parole, tante carte, tanti sogni, finalmente il nostro agognato caffè letterario diviene realtà!

Martedì 13 agosto ore 18.00 siete invitati all’inaugurazione  del nuovo

logo_meister cafe_oK-page-001 - Copia

Gestito da Michela e Roberta il Meister Café si affiancherà alla nostra attività di libreria indipendente permettendo a tutti voi di coccolarvi gustandovi un buon caffè, un tè fumante, una rinfrescante birra o un consolante pasticcino magari tuffandovi nelle pagine iniziali di un romanzo da pochissimo divenuto vostro compagno fidato.

Dalle ore 18.00 alle ore 21.00 vi attendiamo numerosi per condividere con noi questo momento importante affiancando un brindisi alla conoscenza di Michela e Roberta, che in breve vi diverranno familiari, il tutto addolcito dalle note dei Family Affair (Lorenzo e Riccardo Gileno) che ci condurranno, attraverso un mix di strumenti, lungo le vie più belle della musica italiana dagli anni sessanta ad oggi.

Contiamo sulla vostra presenza! Se invece, presi dal turbine vacanziero, non potrete essere presenti vi attendiamo comunque i giorni a venire per conoscere questa nuova realtà che speriamo possa al meglio rifocillare la vostra fame di conoscenza e la vostra sete di una buona bibita!

M&P   M&R

BYE BYE RAY!

Fahrenheit 451, Ballantine Books, 1a ed. 1953

Un arrivederci per un autore che nel secolo breve ha descritto così bene la potenza della forza dei libri da essere ricordato maggiormente come Titolo piuttosto che come autore in carne ed ossa!

Ray Bradbury, autore  appunto di Fahrenheit 451, è mancato ieri all’età di 91 anni e ne avremmo da scrivere!

L’incontro casuale con il grande scrittore e critico inglese Isherwood… l’amicizia con Charles Addams… Fahrenheit 451… sarebbero moltissime le cose di cui potremmo parlarvi ma ciò di lui che vogliamo ricordare in particolar modo è il legame fortissimo che ancora lo legava alla sua infanzia ed ai libri.

Questi due aspetti della vita sono due cose a cui noi teniamo moltissimo, come sapete, e per evidenziarli riporteremo solo due citazioni ma molto significative della grandezza dell’autore che ci apprestiamo a salutare! Buon viaggio Ray!

“Sono state le biblioteche a crescermi, non credo nei college e nemmeno nelle università. Credo invece nelle biblioteche perchè molti studenti non hanno denaro. Quando ho concluso la scuola durante il tempo della Depressione non avevo danaro, non potevo andare al college e così andavo in biblioteca tre volte alla settimana per 10 anni. “* (trad. di Manu)

“…poco dopo la bestia della creatività crebbe in me non appena apparve Buck Rogers** nel 1928, e penso che quell’autonno divenni davvero leggermente matto! E’ l’unico modo che ho per descrivere l’intensità con la quale divoravo quelle storie, raramente più in là nella vita si hanno febbri del genere  che riempiono l’intero giorno di emozione” (in New Yorker) (trad. di Manu)

 

* Steinhauer J. A Literary Legend Fights fo a local Library, The NY Times, 9/12/2009

** Personaggio immaginario di due romanzi di Nowlan apparso nel 1928 sulla rivista di letteratura pulp Amazing Stories.

C’ERA UNA VOLTA…UNA PRESENTAZIONE FATATA!

un volo che sa di poesia

Il professor Livio Sossi (cattedra di Storia e Letteratura per l’infanzia dell’Università di Udine) condurrà i presenti attraverso la prima presentazione regionale dell’albo illustrato C’era una volta(Cult Jeunesse ed.) (già Premio Ibby come miglior libro per l’infanzia 2010) 

L’autrice Angi Máté, giunta direttamente dalla Transilvania per ricevere il calore dei suoi lettori, e l’illustratrice Sarolta, ci faranno percorrere le magnifiche vie che portano alle nascita di un’opera d’arte giusto mix di parole e segno grafico.

 Arricchito dalla presenza delle tavole originali, che hanno degnamente illustrato il testo narrativo, l’appuntamento è un evento imperdibile per insegnanti, artisti e lettori che credono nella forza della letteratura di non avere un’età!

L’incontro si terrà presso la Biblioteca Guarneriana partner costante della libreria per la diffusione della cultura e del libro.

 A conclusione della serata come sempre un momento conviviale permetterà ai lettori di conoscersi meglio.