BOOK UP! LA PRIMA STORIA BELLA!

book up!

book up! per aver salva la vita in alto i libri!

Una nuova avventura, inusuale e innovativa, entra a far parte del ciclo di incontri Meister d’Autunno 2012 come unica libreria del Friuli aderente al progetto: Book up! La prima storia bella! che, dal 17 al 25 novembre, mira a far scoprire e riscoprire i migliori esordi letterari degli ultimi anni! Librai, librerie indipendenti, libri e scrittori esordienti uniti sotto un unico cielo grazie alle esplosive idee di MarcosyMarcos e Piazza Repubblica Libri di Cagliari che una ne fanno e cento ne pensano!

Dopo la lunga notte bianca del 21 giugno, che vi ha visti tenaci partecipanti,il gruppo di editori e librerie indipendenti che si fa riconoscere sotto il marchio Letti di Notte ora propone una nuova stimolante esperienza: mettere in vetrina una selezione dei migliori romanzi d’esordio di narratori italiani e stranieri pubblicati negli ultimi due anni per scoprire autori ed editori “nuovi” che possono dare una vita nuova al mondo della lettura. Sul sito lettidinotte.com poi sarà possibile conoscere ogni particolare in profondità.

PER TUTTI I LETTORI GRANDE CONCORSO: VINCE CHI MEGLIO CONISGLIA L’ESORDIO LETTERARIO- DEL PRESENTE O DEL PASSATO- CHE LO HA FATTO “VOLARE PIU’ IN ALTO”!!

Dal 17 al 25 novembre 2012, la libreria W. Meister & co. proporrà cartoline su cui sarà

super cartolina book up!

super cartolina book up!

possibile scrivere qual è il “primo libro” di un autore, magari oggi famoso, oppure che ha esordito negli ultimi anni, che più è piaciuto. Indicato autore e titolo, in poche righe si dovrà raccontare perché: un consiglio semplice, rapido, accattivante rivolto agli amici e agli altri clienti della libreria. Più semplice, chiaro e creativo è, meglio è.

Al termine della rassegna, ciascuna libreria designerà il consiglio espresso nel modo migliore. Tutti i consigli scelti dai librai verranno pubblicati sul sito di Letti di notte. Una giuria tecnica selezionerà le migliori dodici segnalazioni, poi toccherà ai lettori: sul sito di Letti di notte si troveranno tutte le indicazioni per farlo. Verrà scelto un supervincitore, che si aggiudicherà in premio l’intera collezione degli esordienti di Bookup! E’ possibile partecipare al concorso anche scaricando la cartolina dal sito, oppure inviando una email con il vostro consiglio a questo indirizzo:lettori@lettidinotte.com

C’ERA UNA VOLTA…UNA PRESENTAZIONE FATATA!

un volo che sa di poesia

Il professor Livio Sossi (cattedra di Storia e Letteratura per l’infanzia dell’Università di Udine) condurrà i presenti attraverso la prima presentazione regionale dell’albo illustrato C’era una volta(Cult Jeunesse ed.) (già Premio Ibby come miglior libro per l’infanzia 2010) 

L’autrice Angi Máté, giunta direttamente dalla Transilvania per ricevere il calore dei suoi lettori, e l’illustratrice Sarolta, ci faranno percorrere le magnifiche vie che portano alle nascita di un’opera d’arte giusto mix di parole e segno grafico.

 Arricchito dalla presenza delle tavole originali, che hanno degnamente illustrato il testo narrativo, l’appuntamento è un evento imperdibile per insegnanti, artisti e lettori che credono nella forza della letteratura di non avere un’età!

L’incontro si terrà presso la Biblioteca Guarneriana partner costante della libreria per la diffusione della cultura e del libro.

 A conclusione della serata come sempre un momento conviviale permetterà ai lettori di conoscersi meglio.

Matteo Corona presenterà il suo libro NELLE MANI DELL’UOMO CORVO

Nelle mani dell'uomo corvoVenerdì 18 maggio alle ore 19.00 in libreria

(ed. Biblioteca dell’Immagine)

 Venerdì spetterà a Matteo Corona, che intinge la penna nei più torbidi risvolti dell’animo umano, intrattenerci con la narrazione della trama del suo romanzo Nelle mani dell’uomo corvo (Biblioteca dell’Immagine) che sta riscuotendo molto successo.

 In dialogo con Me Myself & I   [Manu, la libraia 🙂 ] Corona ci trasporterà nei più bui meandri della mente umana laddove il pensiero lascia il posto agli atti più crudeli ed impensabili che, a ben guardare la cronaca recente, passano dalla carta alla realtà e viceversa con sinistra naturalezza.